NEW YORK CITY DALL’ALTO

Osservatori e terrazze, rooftop e parchi sopraelevati, orti urbani e destina

In occasione dell’attesa apertura di Edge a marzo, la nuova terrazza panoramica di Hudson Yards, NYC & Company ha selezionato le location più belle nei cinque distretti per ammirare il panorama della città dall’alto, tra osservatori, rooftop bar, terrazze museali, parchi urbani sospesi, fattorie sui tetti, shopping center e molto altro ancora. Dall’alto dei grattacieli

L’attesa è quasi finita: verrà infatti inaugurato l’11 marzo Edge presso Hudson Yards, che con i suoi 345 metri d’altezza sarà l’osservatorio panoramico all’aperto più alto di tutto l’emisfero occidentale. Dalla terrazza si potrà godere di una vista inedita sulla città e oltre: i più coraggiosi potranno inoltre vivere un’esperienza senza precedenti a NYC, ossia quella di passeggiare su un pavimento di vetro trasparente con la sensazione di essere sospesi nel vuoto. Negli spazi interni, al 100° e 101° piano, troveranno posto uno champagne bar, un ristorante e uno spazio per eventi.

Nella vicina Public Square di Hudson Yards, da non perdere Vessel che, dalla sua inaugurazione di un anno fa, è già diventato uno dei simboli di Manhattan. La struttura dalla particolare forma a nido d’ape, rivestita in bronzo, si compone di 154 rampe di scale interconnesse, più di 2.500 scalini e 80 piattaforme panoramiche che offrono vedute sempre nuove sul complesso di Hudson Yards.


Lo scorso anno l’Empire State Building ha completato il suo restyling per offrire ai suoi visitatori un’esperienza ancora più incredibile. L’osservatorio al 102° piano è stato riaperto e grazie alle pareti in vetro permette di godere di una vista senza ostacoli a 360°. Tra le novità anche un museo interattivo al 2° piano e NYC: Above & Beyond, all’80° piano, un’esperienza interattiva realizzata in collaborazione con NYC & Company che aiuta i visitatori a pianificare il loro itinerario nei cinque distretti.

Il One World Observatory, l’osservatorio di Lower Manhattan situato nell’edificio più alto dell’emisfero occidentale, festeggia nel 2020 il suo 5° anniversario. Disposto su tre livelli (piani 100,101 e 102), con grandi vetrate che garantiscono una visione ottimale, è provvisto anche di una caffetteria e propone tour guidati interattivi e molto altro.

Dai tre livelli del Top of the Rock Observation Deck, l’osservatorio situato ai piani 67, 69 e 70 del Rockfeller Center, si ammira una vista a 360° gradi sulla città e le sue più grandi icone, come Central Park o l’Empire State Building. Pochi piani sotto, il Bar SixtyFive, di fronte alla iconica Rainbow Room, è una location mozzafiato, perfetta per un aperitivo o una cena ad effetto. Cultura mozzafiato

High Line, parco sopraelevato nato dal recupero di una linea ferroviaria in disuso, si snoda per 2km tra gli edifici del west side di Manhattan, lungo l’Hudson River. Nella sua ultima sezione da poco inaugurata, l’High Line Plinth, vengono presentate a rotazione installazioni artistiche su larga scala, a cominciare da Brick House di Simone Leigh disponibile fino al 20 settembre.

The Metropolitan Museum of Art festeggia quest’anno il suo 150° anniversario. Dopo aver visitato le rinnovate British Galleries, che verranno riaperte nella sede di Fifth Avenue il 2 marzo, è possibile salire sul rooftop del museo per ammirare Central Park. Durante la bella stagione la terrazza viene allestita con opere d’arte e diventa un’esclusiva location per un aperitivo o un cocktail. Il distaccamento The Met Cloisters ospita l’arte medievale in un monastero in stile francese situato a Fort Tryon Park e vanta una vista impareggiabile sul fiume Hudson, sul parco e sul quartiere di Inwood.

Il New Museum della Bowery nel Lower East Side, celebre per le sue mostre di arte contemporanea all’avanguardia, offre vedute spettacolari dalla Sky Room all’ultimo piano con pareti completamente in vetro e una terrazza panoramica, aperta nel weekend. Da non perdere anche i rooftop degli hotel vicini, dove concedersi uno spuntino o un drink post-museo come il Roof del Public Hotel, il cloudM del citizenM New York Bowery Hotel e il Last Light del Sister City.

I nuovi tour della Riverside Church Bell Tower portano i visitatori sul più alto campanile del Nord America per vedere la città da una prospettiva diversa e scoprire la storica Morningside Heights Church.

Le terrazze e gli spazi espositivo all’aperto del Whitney Museum of American Art offrono stupende vedute sul fiume Hudson, la High Line, il Meatpacking District e gli edifici più iconici come il One World Trade Center. Drink con vista


Nel pittoresco quartiere di Brooklyn Heights, l’Harriet’s Rooftop del 1 Hotel Brooklyn Bridge propone cocktail e piatti creativi a bordo piscina, con vista su Lower Manhattan e sul ponte di Brooklyn.

A Williamsburg, uno dei quartieri più trendy della città, c’è l’imbarazzo della scelta per un drink con vista: Lemon’s del Wythe Hotel, The Roof del Williamsburg Hotel, Summerly di The Hoxton Williamsburg e Westlight del William Vale Hotel.

Per un tramonto speciale, direzione Long Island City, Queens: da non perdere, ad esempio, il rooftop bar del Boro Hotel e il Savanna Rooftop del Z NYC Hotel.

Il nuovo TWA Hotel dell’aeroporto JFK nel Queens offre un’esperienza unica nel suo genere. La piscina e il bar della terrazza panoramica si affacciano sulle piste, dando la possibilità di vedere gli aerei decollare e atterrare in tempo reale. Inoltre la piscina è riscaldata e aperta tutto l’anno.

A Manhattan le opzioni non mancano. Tra le novità, il lussuoso Equinox Hotel Hudson Yards con il suo ristorante Electric Lemon, provvisto di un terrazza all’aperto, e un’area separata con piscina da cui ammirare il Vessel; l’Hendricks Rooftop dell’Hotel Hendricks, con spazi all’aperto e al chiuso; il Manhatta, ristorante al 60° piano firmato da Danny Meyer nel Financial District e il rooftop del Moxy East Village, uno spazio rilassato dall’arredamento eclettico che aprirà questa primavera. Shopping addicted

Nel quartiere di St. George, a Staten Island, Empire Outlets, l’unico centro commerciale outlet di New York City, offre incredibili vedute di Lower Manhattan dai suoi spazi su più livelli e dal suo green roof sostenibile.

The Shops at Hudson Yards è una delle ultime novità in fatto di shopping a New York City. Durante gli acquisti da Neiman Marcus o una cena nei ristoranti del quinto e sesto piano, ci si lascia incantare anche dalla vista sul Vessel, lo Shed e la Public Square di Hudson Yards.

Parte del progetto di ristrutturazione di Saks Fifth Avenue, L’Avenue propone piatti parigini in un locale su due piani che si affaccia sulla St. Patrick’s Cathedral e sul Rockefeller Center.

Inaugurato di recente all’incrocio fra Broadway e la 57esima strada, il Nordstrom NYC Flagship si sviluppa su sette piani con proposte di abbigliamento, cosmesi e oggetti per la casa, oltre a ristoranti, caffetterie e bar. Un drink post-shopping al Broadway Bar è d’obbligo per rilassarsi osservando da un punto privilegiato la frenesia della Broadway.

Negozi, ristoranti e musica jazz: tutto questo è The Shops at Columbus Circle. Dai ristoranti stellati del quarto piano, la vista spazia su Columbus Circle e Central Park. Prospettive green

Al Brooklyn Navy Yard di Sunset Park e a Long Island City le fattorie urbane di Brooklyn Grange offrono ai visitatori mercati, laboratori, lezioni di yoga e molto altro nonché tre punti panoramici unici da cui ammirare New York City.

Aperta da maggio ad ottobre, Governors Island è un rifugio naturale dalla vita caotica della città a 7 minuti di traghetto dal Battery Maritime Building. Dalle sue Hills, collinette artificiali alte 20 metri, si ammira un bel panorama dell’isola e lo sguardo spazia fino alla Statua della Libertà e a Lower Manhattan.

Green-Wood Cemetery, nel quartiere di Sunset Park, Brooklyn, propone diversi tour con vista sul porto di New York e su Lower Manhattan. Da non perdere la scultura in bronzo di Minerva che saluta la Statua della Libertà.

Il Javits Center vanta un green roof all’avanguardia di quasi 28.000 metri quadrati: un vero e proprio santuario naturale nel cuore di Manhattan, da cui godere di quella che è considerata la migliore vista di Hudson Yards.

La terrazza green del nuovo Statue of Liberty Museum è un luogo privilegiato su Liberty Island per ammirare la Statua della Libertà con lo sfondo di Lower Manhattan. Avventura e scoperta

Voglia di un po’ di adrenalina nella natura senza lasciare la città? La Bronx Zoo Treetop Adventure Climb & Zipline è un’esperienza unica con percorsi sospesi tra gli alberi e zipline sul Bronx River.

Il Luna Park di Coney Island comprende giostre e attrazioni per tutte le età alle quali nel 2020 si aggiungeranno percorsi sospesi con funi e zipline. Inoltre, a bordo della Wonder Wheel o delle famose montagne russe Cyclone si possono ammirare spettacolari vedute di Brooklyn e dell’oceano Atlantico.

Per gli esploratori gastronomici i cinque distretti prevedono innumerevoli opzioni. Il Queens, il più eterogeneo, è conosciuto soprattutto per la sua offerta culinaria creativa da tutto il mondo. Spostandosi con la linea 7 della metropolitana, conosciuta come "International Express" si può ammirare il panorama cittadino per poi scoprire ad ogni fermata le istituzioni culturali e le proposte gastronomiche dei diversi quartieri.

La Roosevelt Island Tramway è la funicolare che scorre sotto lo storico Queensboro Bridge collegando Manhattan con Roosevelt Island. Niente di meglio per scattare una foto da cartolina dell’East River.

Il punto panoramico naturale più alto di New York City, Todt Hill a Staten Island, è raggiungibile percorrendo il Greenbelt’s Yellow Trail, un sentiero di quasi 13 km. Per informazioni di viaggio sui cinque distretti di New York City, visitare la pagina web di NYC & Company www.nycgo.com



6 visualizzazioni

iscrizione Newsletter

  • White Facebook Icon

© 2023 by TheHours. Proudly created with Wix.com